Corso RIGGING

Formazione riggers – primo giorno teoria, secondo giorno pratica – massimo 12 posti

Il rigger (tecnico delle lavorazioni in quota) è in grado di comprendere un progetto di appendimento (rigging plot) e di tradurlo in soluzioni pratiche, individuando i punti di sospensione, definendo i materiali da utilizzare (bridle, grilli, truss, motori, carrucole, catene, corde…) e le tecniche da adottare, sia in termini dimensionali che quantitativi. Conosce inoltre le tecniche di salita, spostamento e discesa in quota e relativi dispositivi di sicurezza. Coloro che vogliono fare un salto di qualità approfondiscono anche i softwares CAD (vedi Corso AutoCAD).

Il docente di questo corso è Luca Guidolin, leader indiscusso a livello nazionale ed internazionale nel mondo del rigging.

IN PROGRAMMAZIONE

CORSO A NUMERO CHIUSO

Se vuoi essere avvisato tempestivamente sulle prossime date del corso, lasciaci la tua email.

A chi è rivolto

Il corso è rivolto sia alla formazione di nuovi Riggers, sia all’aggiornamento delle competenze per chi già pratica questa attività.
Per la parte pratica (secondo giorno) è necessario essere in possesso dell’abilitazione “Corso Funi”.

Risultati di apprendimento

Con questo corso otterrai le competenze necessarie per svolgere la professione del rigger.

Argomenti giorno 1 (teoria):

Organizzazione e documentazione di cantiere / organigramma delle reponsabilità:

  • figure competenti in pre-produzione e progettazione
  • approfondimento normative strutture e apprendimenti
  • documentazioni di cantiere e valutazione dei rischi
  • valutazioni e modalità per i carichi sospesi
  • tecniche e soluzioni per il lavoro in quotagesti
  • one imprebisti e modifiche in corso d’opera

 

Tecniche di Rigging:

  • principi e appicazioni dei carichi (P / R / ml / mq / m3)
  • cenni sullo sviluppo delle forze su tralicci, strutture e costruzioni (taglio/flessione/trazione/torsione/svergolamento/eccentricità/snellezza/carico di punta/mensole/piano inclinato)
  • valutazioni e cenni di calcolo sui carichi dinamici

Argomenti giorno 2 (pratica):

  • utilizzo e valutazione materiale di appendimento e paranchi
  • misurazioni, quote e verifiche
  • bridle, cenni di trigonometria e scomposizione vettoriale (dimensionamento e calcolo) e modalità esecutive
  • nozioni sull’allestimento dei punti di ancoraggio e sulla messa in sicura dei carichi (punti motore e imbraghi)

 

Attrezzature rigging:

  • scelta utilizzo e manutenzione dei materiale tecnico
  • corde e nodi, tecniche e pratiche
  • valutazioni sull’esposizione ai rischi e formulazione piani di emergenza

Info

Durata

2 giorni – 16 ore

Orario

10:00 / 13:00 – 14:00 / 19:00

Registrazione

dalle 9:00 alle 9:45

Il corso comprende

La quota comprende la frequenza al corso, il materiale didattico, il certificato di partecipazione firmato dal docente.

Docenti

Lucio-Guidolin-2

Luca Guidolin

Chiunque nel nostro ambiente sa chi è Luca Guidolin, perché è indubbiamente lui la figura più rappresentativa e che più di ogni altri meglio identifica il rigging a livello nazionale e internazionale.

Creatore di progetti, lavora da innumerevoli anni per ogni artista di alto livello possa venirvi in mente, tanto che stilarne un elenco servirebbero parecchie pagine e parecchio tempo.

Da parecchi anni è il presidente della cooperativa TECHNE.

Avvisami!

Lasciaci il tuo nome e il tuo indirizzo email.
Sarai informato tempestivamente quando organizzeremo il prossimo corso.

Acconsento al trattamento dei dati secondo la Privacy Policy.

Per maggiori informazioni siamo sempre a tua disposizione

SCOPRI TUTTI I NOSTRI CORSI